Tag blog

L’affascino

Nella terra di Lucania una sottile linea separa il sacro dal profano e attraversa borghi, valli, montagne, foreste, laghi. Viene da molto lontano, dall’alba dei tempi quando culti arcaici regalavano illusioni e la magia saturava l’aria e la terra sussurrando…

Leggende in dialetto: il cane. U’ can’

M’chel er nù grann’ fat’hator’ e tutt quant u scienn’ truvenn’ p’cchè rav’ na man’ a gent ca t’nia b’suogn’. Nu juorn u’ chiama’h na v’cchiaredd cà t’nia rà s’stma’h nù poc’ r’ robb. M’chel s’acc’ri’h r’ fati’h e avia’h…

Giacomino

A ridosso del campo sportivo, adagiata su un loggione, dolcemente al di sotto della carreggiata, spiccava un’insegna al neon, sullo sfondo bianco un logo rotondo con tre stelle dorate e un tricolore in diagonale con su la scritta “Italia”. Quella…

Racconti Ecologici: L’abbraccio

Luca e Adele abitavano in una casa in legno costruita dal nonno anni prima sul limitare di un grande bosco che si estendeva per chilometri e chilometri in una rigogliosa Valle animata da una flora e da una fauna incantevole.…

Emilio

Tra i varchi che attraversavano gli ancestrali rioni del borgo, vuoti e silenziosi labirinti scavati tra le case erose, a tutte le ore del giorno Emilio avanzava a passo regolare immergendosi tra le centinaia di biforcazioni, equipaggiato di un corno…

Nunzia

I pennacchi di fumo si innalzavano densi nell’aria rarefatta delle mattine d’inverno quando un’ utilitaria scorreva tra i silenzi del borgo accarezzando la salita della Clemenza che avrebbe portato Nunzia a condividere abbracci e sorrisi, pronta ad animare le giornate…

Antonio. “U’ Talian’ “.

‘ Lo stridore del portone che si apriva puntualmente alle otto del mattino per accogliere i bambini le cui voci si levavano contro il cielo plumbeo, annunciava Antonio, per tutti “U’ Talian”, l’Italiano, collaboratore scolastico che sembrava uscito fuori da…